Dell’arma versata al Ce.Ri.Mant. Resta traccia?

Mio padre è venuto a mancare qualche giorno fa. Abbiamo trovato in casa una copia di una denuncia di detenzione di un fucile, ma non vi è traccia dell’arma. Mio fratello ricorda che mio padre l’aveva consegnato in Caserma per farlo rottamare, ma non abbiamo trovato nulla in casa che provi questo. Come dobbiamo procedere?

Risposta a cura dell’Avv. Adele Morelli

Anzitutto, è necessario dare immediato avviso alla Caserma dei Carabinieri ove l’arma risultava denunciata. Se l’arma fu a suo tempo consegnata in Caserma per il versamento al Ce.Ri.Mant. per la rottamazione, vi sarà sicuramente, all’interno del relativo fascicolo in Caserma, il verbale di richiesta di versamento armi firmato da suo padre e ricevuto e timbrato dall’Ufficio, che attesta appunto la consegna dell’arma.

Avv. Adele Morelli

scuola armieri

Scuola armaioli

Il TIMA è un corso facoltativo di durata triennale di IPSIA Beretta nato per unire il percorso scolastico alle richieste che offre il settore armiero in Valle Trompia.

Approfondisci
banchi di prova

Banchi di prova

Tutte le armi da fuoco dei Paesi aderenti alla CIP sono soggette a collaudo ed a certificazione tramite l'impressione dei Marchi dei Banchi di Prova dei rispettivi Paesi.

Approfondisci
IL CONCETTO DI PARTE (ESSENZIALE) D'ARMA: Il calcio è parte essenziale?

IL CONCETTO DI PARTE (ESSENZIALE) D'ARMA: Il calcio è parte essenziale?

Eccovi l'articolo di Armi Magazine, pubblicato sul numero di Luglio 2020, nel quale il nostro consu…

Leggi la news