Il Modello 38 non riguarda polveri e munizioni

Il Modello 38 (Modulo Rilevazione Armi), per sua stessa denominazione, dovrebbe riguardare esclusivamente le armi da fuoco e solo per la compravendita tra armerie e privato. Alcune armerie da me consultate, però, compilano il Modello 38 anche per Polveri e Munizioni. Chiedo, alla luce di ciò, il Modello 38 riguarda esclusivamente le Armi o anche Polveri e munizioni?

Risposta a cura dell’Avv. Adele Morelli

Il modello 38 va compilato dall’armiere solo in occasione della compravendita delle armi comuni da sparo (armi da fuoco ed armi da sparo), non riguarda le MCO né le armi bianche né i materiali esplodenti (per tutti questi, l’armiere compila solo la dichiarazione di vendita, non anche il modello 38). Si veda sul punto la Circ. Min. Interno nr.  557/B del 14.07.2004.3609-10100(11) del 14.07.2004. Magari qualche armeria, per mera comodità, utilizza lo stesso modulo anche per gli esplodenti.

Avv. Adele Morelli

scuola armieri

Scuola armaioli

Il TIMA è un corso facoltativo di durata triennale di IPSIA Beretta nato per unire il percorso scolastico alle richieste che offre il settore armiero in Valle Trompia.

Approfondisci
banchi di prova

Banchi di prova

Tutte le armi da fuoco dei Paesi aderenti alla CIP sono soggette a collaudo ed a certificazione tramite l'impressione dei Marchi dei Banchi di Prova dei rispettivi Paesi.

Approfondisci
IL CONCETTO DI PARTE (ESSENZIALE) D'ARMA: Il calcio è parte essenziale?

IL CONCETTO DI PARTE (ESSENZIALE) D'ARMA: Il calcio è parte essenziale?

Eccovi l'articolo di Armi Magazine, pubblicato sul numero di Luglio 2020, nel quale il nostro consu…

Leggi la news